domenica 8 febbraio 2009

Mi è apparsa la Madonna. E mi voleva picchiare


O tu santo Manganello
tu patrono saggio e austero,
più che bomba e che coltello
coi nemici sei severo.
O tu santo Manganello
Di nodosa quercia figlio
ver miracolo opri ognor,
se nell'ora del periglio
batti i vivi e gli impostor.
Manganello, Manganello,
che rischiari ogni cervello,
sempre tu sarai sol quello
che il fascista adorerà.


La Madonna del manganello, realizzata dallo scultore leccese Giuseppe Malecore, venne adottata come protettice dal Partito Nazionale Fascista. Dalla fotografia della scultura si stamparono dei santini che avevano sul retro il sonetto - preghiera del giornalista di regime Asvero Gravelli. Attualissima.

3 commenti:

lucio ha detto...

ecco un simpatico filmato


http://www.youtube.com/watch?gl=IT&hl=it&v=5GTyXgDV0X0&feature=related

Mammifero Bipede ha detto...

Secondo me i manganelli cominceremo presto a vederli nelle sfilate di moda, così il popolo bue si abituerà lentamente alla loro reintroduzione...

tic ha detto...

Ah, la madonnaccia del manganello! Ne avevo parlato anch'io, a suo tempo....

http://tic-talkischeap.blogspot.com/2008/06/il-territorio.html