sabato 7 febbraio 2009

Cronache dal Regno Pontificio

Grazie alla moderna tecnologia, Diogene è riuscito a intercettare il comunicato ufficiale del Sacro Governo del Regno Pontificio, uno Stato dell'Europa mediterranea un tempo conosciuto come Italia, diramato dalla radio nazionale denominata Radio Maria.




Città del Vaticano (già Roma) - Il Sovrano del Regno Pontificio ha incaricato il Cappellano generale di avviare con la massima solerzia alcune azioni di fondamentale importanza per la vita dei sudditi. Sono stati definiti i modelli di cilicio che andranno obbligatoriamente indossati nella prossima stagione primavera - estate, è stato introdotto l'uso della lingua latina nei rapporti con la pubblica amministrazione, infine è stata assegnata all'azienda Mediaset la riscrittura dei testi scolastici per ogni scuola di ordine e grado (nella foto il referente saluto del Cappellano al Sovrano).
Il Cappellano generale ha garantito che al più presto sarà catturato il pericoloso latitante dal nome Giorgio Napolitano. Il Napolitano, sedicente Presidente della Repubblica Italiana, è ricercato per aver trafugato un manoscritto proibito che deve essere riconsegnato all'Ufficio censura: la Costituzione.


La trasmissione radio è poi sfumata, lasciando spazio a inni sacri e a un gioco a premi di ispirazione biblica.

4 commenti:

lucio ha detto...

Giuseppe Garibaldi: "La nostra bella patria sarà grande quando sarà sanata dalla nera scrofolosa genia dei gesuiti e dei gesuitanti ... Io mi figuravo con ragione essere giunto il tempo di dare il crollo alla baracca pontificia ed acquistare all’Italia l’illustre sua capitale... Tutto prometteva infine la caduta del prete, nemico del genere umano".

ciao lu

tic. ha detto...

http://ilblogh.blogspot.com/

Un consiglio solo: andateci e commentate. E' uno sfogatoio per snob. Molto chic...

Mammifero Bipede ha detto...

Mi scoccia di essere un ateo razionalista. Mi preclude la possibilità di diventare satanista...
:-(
D'altronde, se un dio esistesse impedirebbe tutto questo, no? Quindi...

yodosky ha detto...

The Flying Spaghetti Monster li punirà tutti, non temete.